Ho osato vincere Ho vinto spesso qualche volta ho perso non ho mai partecipato Cadi nove volte rialzati dieci Francesco Moser in bicicletta stato un numero uno vincendo pi di ogni altro ciclista italiano Ma tutti i suoi grandi successi dal Mondiale su pista del a quello s

  • Title: Ho osato vincere: Ho vinto spesso, qualche volta ho perso, non ho mai partecipato
  • Author: Francesco Moser
  • ISBN:
  • Page: 140
  • Format: Formato Kindle
  • Cadi nove volte, rialzati dieci Francesco Moser in bicicletta stato un numero uno, vincendo pi di ogni altro ciclista italiano Ma tutti i suoi grandi successi dal Mondiale su pista del 1976 a quello su strada del 1977, dalle tre Parigi Roubaix inanellate di seguito fra il 1978 e il 1980 alla vittoria al Giro d Italia del 1984 sono nati dalla tenacia con cui si saputo risollevare dopo le sconfitte, rimontando ogni volta in sella deciso a dare battaglia, senza mai risparmiarsi sui pedali Cos Moser diventato uno degli sportivi pi amati di ogni tempo, fino alla consacrazione del record dell ora, il primato stabilito a Citt del Messico nel 1984 a trentatr anni, quando erano in molti a considerarlo ormai sul viale del tramonto.Del resto lui sempre stato l uomo dei primati Non solo per i tre record dell ora in altura, al livello del mare e al coperto ma perch fu un innovatore su tutti i fronti, proiettando il ciclismo di quegli anni nel futuro fu il primo a usare le ruote lenticolari, a indossare gli occhiali antivento, a sperimentare nuovi metodi d allenamento, tutti dettagli che poi gli altri corridori copiarono Dopo Coppi e Bartali, nessuno come lui ha saputo raccogliere intorno a s l affetto di tifosi e appassionati, che si rispecchiavano nel ciclista fiero e dalla pedalata potente, poco avvezzo a strategie e giochi di squadra, sempre pronto a spingere e ad attaccare per arrivare, semplicemente, davanti a tutti.Con la schiettezza che l ha reso celebre, in queste pagine Moser ripercorre in prima persona la propria epopea sportiva, dall infanzia contadina nella sua Pal di Giovo, in Trentino, ai record messicani, dai duelli con Merckx alla rivalit con Saronni, dalle infernali classiche del Nord ai Giri d Italia, dalle brucianti sconfitte alle incredibili vittorie Una carriera ineguagliata, e insieme il grande romanzo popolare di un eroe che ha saputo conquistare un posto nell immaginario collettivo.

    • Best Download [Francesco Moser] ☆ Ho osato vincere: Ho vinto spesso, qualche volta ho perso, non ho mai partecipato || [Crime Book] PDF Ô
      140 Francesco Moser
    • thumbnail Title: Best Download [Francesco Moser] ☆ Ho osato vincere: Ho vinto spesso, qualche volta ho perso, non ho mai partecipato || [Crime Book] PDF Ô
      Posted by:Francesco Moser
      Published :2019-09-05T05:59:52+00:00

    About “Francesco Moser

    1. Francesco Moser says:

      Francesco Moser Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Ho osato vincere: Ho vinto spesso, qualche volta ho perso, non ho mai partecipato book, this is one of the most wanted Francesco Moser author readers around the world.



    2 thoughts on “Ho osato vincere: Ho vinto spesso, qualche volta ho perso, non ho mai partecipato

    1. Un bel libro soprattutto per chi è appassionato di ciclismo e per chi come me Moser e stato un idolo. emozionante semplice una storia di sobria realtà caratteriale quella di persone che hanno sempre lavorato e malgrado inciampa nella vita come di norma succede anche per imparare, sempre pronto a rialzarsi e continuare ad osare vincere in tutte le dimensioni della vita stessa Grande Moser

    2. per un appassionato di ciclismo e di moser è una lettura irrinunciabile con particolari inediti e interessanti anche per un tifoso. Non do la quinta stella perché finisce troppo presto, col termine della carriera da corridore professionista, mentre piacerebbe sapere anche qualcosa del dopo/

    3. Decisamente piacevole ed avvincente, scorre via molto rapidamente alla lettura e illustra in modo molto efficace la personalità del Campione Trentino. Come suggerisce anche un altro commento, è un peccato per la fine che non include un Epilogo relativo al dopo carriera. Ci sarebbe stato bene!

    4. è sempre stato il mio campione preferito. L'ho incontrato qualche volta nel suo trentino. Una persona identica a come correva e a come si percepisce dal libro.Si legge come una corsa in bici velocemente.

    5. Un tuffo nel grande ciclismo. Fantastico. Grande Francesco. L'ultimo eroe del ciclismo italiano, dove ogni corsa era una sfidan una comparsa come spesso ora succede. Un bel libro. Da consumare in fretta come un tratto di pavè.

    6. Per chi ha tifato Moser o seguito il ciclismo in quegli anni. In questa autobiografia 'Checco' racconta la propria vita, le corse, le vittorie e tante storie del ciclismo appassionante di quegli anni. Consigliato, ma solo per amanti del genere.

    7. nel libro Francesco Moser mostra il suo lato personale oltre a quello sportivo.Prima di essere campione in bici egli è uomo, infaticabile lavoratoreUna lezione di vita prima che di sport che sarebbe utile conoscessero i giovani e nongrande Francesco

    8. Splendido ed avvincente, fa luce sul personaggio Moser esaltando soprattutto le sue qualita' di uomo oltre che di atleta. Se piace il genere e si ama il ciclismo, non puo' mancare nella libreria

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *