Il velo dell ordine Conversazioni con Martin Meyer Alfred Brendel uno dei maggiori pianisti veneti viventi ma anche un acuto saggista che ha analizzato in numerosi scritti questioni musicologiche ardue e sottili Ora con Il velo dell ordine ha dec

  • Title: Il velo dell'ordine. Conversazioni con Martin Meyer
  • Author: Alfred Brendel
  • ISBN: 8845917266
  • Page: 269
  • Format:
  • Alfred Brendel uno dei maggiori pianisti veneti viventi, ma anche un acuto saggista, che ha analizzato in numerosi scritti questioni musicologiche ardue e sottili Ora, con Il velo dell ordine , ha deciso di far confluire questi due aspetti, scrivendo un libro che insieme la ricostruzione di come si formata la sua fisionomia e sensibilit di pianista e una indagine trasversale, minuziosa e al tempo stesso preoccupata di trasmettersi al lettore non tecnico, sulle opere maggiori del suo repertorio.

    • [PDF] Download ☆ Il velo dell'ordine. Conversazioni con Martin Meyer | by ☆ Alfred Brendel
      269 Alfred Brendel
    • thumbnail Title: [PDF] Download ☆ Il velo dell'ordine. Conversazioni con Martin Meyer | by ☆ Alfred Brendel
      Posted by:Alfred Brendel
      Published :2019-06-17T16:35:08+00:00

    About “Alfred Brendel

    1. Alfred Brendel says:

      Alfred Brendel Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Il velo dell'ordine. Conversazioni con Martin Meyer book, this is one of the most wanted Alfred Brendel author readers around the world.



    2 thoughts on “Il velo dell'ordine. Conversazioni con Martin Meyer

    1. Il velo dell'ordine, parafrasando Novalis, è una sorta di autobiografia dell'autore, il pianista alfred brendel. L'autore ripercorre a ritroso la propria esistenza e tenta di spiegare al pubblico dei lettori come si sia venuta delineando la propria identità musicale, l'appartenenza alla dimensione "mittleuropea", il rapporto fondante con i grandi autori della musica classica tedesca, Beethoven in primis, poi Mozart nonchè la predilezione per Shubert, Brendel parla poi del suo interesse per [...]

    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *